Se è la prima volta che utilizzi Woocommerce o WordPress il consiglio che voglio darti è quello di installare wordpress in locale per poter fare tutte le prove e le esercitazioni senza doverti troppo preoccupare dell’hosting (velocità, tempi di caricamento, backup, hacker etc).

Installare wordpress in locale è molto semplice. Per prima cosa devi scaricare dal sito Xampp la versione eseguibile del sofware (licenza Windows, Linux, Mac). Xampp, come cita Wikipedia è una “piattaforma software gratuita costituita da Apache HTTP Server, il database MySQL e tutti gli strumenti necessari per utilizzare i linguaggi di programmazione PHP”.

Una volta scaricato il software devi procedere alla sua installazione. Ti riporto il tutorial che fa parte del Video Corso WordPress Gratis (se non ti sei ancora iscritto..fallo subito!)

Caricamento di WordPress

Quando hai terminato l’installazione di Xampp dovrai andare a creare una nuova installazione di WordPress. Per prima cosa copia tutta la cartella di WordPress (scaricabile dal sito ufficiale) all’interno della directory htdocs che trovi in C:\Programmi\xampp\htdocs. Rinomina la cartella di WordPress con il nome del sito internet che vuoi creare (ad esempio sito-prova).

Quesi sarà raggiungibile dal sito http://localhost/sito-prova. Per poter far funzionare ed installare WordPress lo step successivo da compiere è quello di creare un database.

Creazione del database

 


Le operazioni da compiere per creare un nuovo database sono piuttosto semplici.

E’ sufficiente andare nel pannello phpMyAdmin, presente all’indirizzo http://localhost/phpmyadmin/ e da cui creare il nuovo database che utilizzerai per salvare tutti i dati del tuo sito web WordPress.

Per accedere utilizza la password scelta in fase di configurazione di Xampp (!importante, utilizza sempre una password!) e il nome utente (se utilizzate l’utente generico questi sarà root).

Una volta entrati in phpMyAdmin è sufficiente inserire il nome del database che vuoi creare su “crea un nuovo database” (o “create new database”) e cliccare su “crea”.

Installare WordPress

Fatto questo ti basterà configurare WordPress poter poter iniziare a creare il tuo primo sito web. Per farlo ci sono due modalità:

Utilizzando il file config-sample.php

Se scegli di lavorare con il file sorgente quello che devi fare è modificare il file config-sample.php direttamente dalla cartella che hai copiato all’interno di htdocs, inserendo i valori del tuo database (quindi nome database, utente database e password del database), rinominare il file in config.php e accedere al vostro sito in locale mediante l’indirizzo http://localhost/sito-prova

Utilizzando il pannello di configurazione di WordPress

Diversamente, se non vuoi “sporcarti le mani” dalla versione 4.6 è possibile configurare WordPress direttamente dal browser. Infatti, dopo aver copiato la cartella di WordPress all’interno della tua directory in c://xampp/htdocs/mio-sito (se hai installato Xampp nel percorso predefinito), se provi ad accedere all’indirizzo http://localhost/mio-sito ti troverai davanti alla schermata di configurazione di WordPress.

Da qui potrai inserire i valori del tuo dabase utilizzando una comoda videata visuale e non un editor php (cosa che devi fare se scegli la prima strada, certo leggermente più laboriosa ma che ti offre il controllo su tutta la configurazione).

In questo modo avrai creato il tuo sito internet in locale (visibile cioè solo dal tuo pc), che potrai utilizzare per fare tutte le prove che desideri senza dover sopperire a mancanze di hosting o a tempi di upload e/o download piuttosto lunghi.

 

Recent Posts
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

0

Start typing and press Enter to search