Una delle domande che si fanno spesso i neofiti è quali siano i costi in WooCommerce. E’ un plugin a pagamento? Ho bisogno di acquistare delle estensioni premiu? Insomma quanto mi costa aprire un e-commerce con WooCoommerce e WordPress.

Cerchiamo di rispondere a tutte le domande e i dubbi con questa guida.

WooCommece Costi : è davvero tutto gratis ?

WooCommerce è sistema di e-commerce più popolare al mondo, pensa che viene usato da oltre il 30% di tutti i siti Web di e-commerce. Questo risultato è legato, non solo alla sua versatilità e facilità d’uso ma anche al fatto che sia gratis.

Sebbene sia certamente possibile creare un negozio e iniziare a vendere online solo con il plug-in WooCommerce, ci sono alcune limitazioni.

Molti utenti, soprattutto neofiti, finiscono con l’acquistare estensioni commerciali per funzioni di personalizzazione e configurazione che non sono disponibili nel plug-in base di WooCommerce. A seconda del tipo di negozio che stai costruendo, se ti lasci prendere la mano. il prezzo può aumentare rapidamente.

Prima di darti un consiglio voglio rassicurarti sul fatto che molto spesso possiamo aumentare la funzionalità del nostro shop o personalizzare WooCommerce senza bisogno di plugin di terze parti ma semplicemente aggiungendo qualche riga di codice all’interno del nostro child theme. Lo scopo di Vendere con WP è proprio questo, aiutarti a personalizzare WooCommerce nella maniera più semplice possibile e per farlo ho preparato per te una serie di guide e tutorial su come personalizzare WooCommerce.

Con questo in mente ti suggerisco di iniziare il tuo lavoro di creazione e-commerce preparando un budget. Un po ‘di pianificazione ti farà risparmiare sorprese e forse anche centinaia di euro.

In questo post voglio costruire per te un budget di esempio per la realizzazione di  un semplice sito Web WooCommerce self-made.

WooCommerce calcolare i costi reali

Partiamo con il capire cosa possiamo fare con la versione base di WooCommerce e cosa possiamo vendere:

  • Vendere prodotti: fisici, digitali o virtuali;
  • Calcolare i costi di spedizione;
  • Calcolare le tasse.
  • Accettare pagamenti PayPal;
  • Accettare pagamenti con carta di credito utilizzando il gateway Stripe, in contrassegno o bonifico;
  • Creare e gestire un’area di account cliente dove i clienti possono vedere lo stato degli ordini e scaricare tutti i prodotti digitali che hanno acquistato;
  • Gestire lo storico degli ordini ed effettuare un’analisi sui prodotti/clienti/categorie più performanti;
  • Gestire le email da inviare ai nostri clienti;
  • Creare offerte e coupon sconto;

Come puoi vedere le funzioni, per essere un plugin gratuito sono moltissime e nella maggior parte dei casi sufficienti per realizzare uno shop online di un’azienda tipo. 

Per alcuni tipologie di business il pluin base di WooCommerce non è sufficiente e bisogna far ricorso ad estensioni di terze parti che possono essere gratuite o a pagamento.

Qualche esempio:

  • Se hai intenzione di creare un business con acceso a membri hai bisogno di acquistare un’estensione per questo. Ne abbiamo parlato i in questo articolo;
  • Desideri vendere contenuti in abbonamento? In tal caso avrai bisogno dell’estensione Abbonamenti;
  • Vuoi vendere anche all’estero e hai bisogno di tradurre il tuo negozio in più lingue? In questo caso ti servirà l’estensione premium di WPML

Voglio riportarti un elenco di prezzi per alcune delle estensioni WooCommerce più popolari:

WooCommerce costi : la progettazione del sito

Un’elemento da non trascurare è il tema per WordPress.

Esistono diversi temi WooCommerce gratuiti e te ne ho parlato in questo articolo così come ti ho spiegato che con un pò di pazienza, volontà e conoscenza del codice è possibile personalizzare totalmente un template free.

Ma se sei il tipo di imprenditore che cerca un design ad alto impatto senza dover mettere mano al codice probabilmente finirai per acquistare un tema commerciale WooCommerce. I prezzi in questo caso variano tra $ 50 e $ 100 a seconda del tema.

WooCommerce Costi : ricapitoliamo

Come ti ho illustrato nella maggioranza dei casi non ci sono costi esterni a WooCommerce se non quello relativo all’hosting e al template (se non vuoi utilizzare/personalizzare un tema gratuito). Le funzioni presenti nella versione base di WooCommerce sono più che sufficienti per aprire e avviare la maggior parte degli e-commerce e, qualora tu avessi bisogno di ampliare le funzionalità puoi trovare facilmente plugin gratuiti.

Diversamente per altre cose dovrai fare affidamento ad estensioni premium (facendo comunque attenzione a non esagerare anche per non appesantire il sito web e aumentarne la vulnerabilità) o mettere mano al codice con funzioni personalizzate.

Se ad esempio vuoi personalizzare le email e i template di email non è necessario acquistare un plugin a pagamento ma seguendo questa guida potrai imparare a personalizzare le email di WooCommerce .

Se il tuo intento è invece quello di creare sconti personalizzati puoi usare, con un pizzico di astuzia e logica, la funzione standard già presente in WooCommerce per creare coupon personalizzati anche dedicati al singolo cliente.

Ora non ti resta che metterti all’opera e ricorda, se hai bisogno, commenta e fammi sapere cosa ne pensi.

Post suggeriti
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca